Appello congiunto per la prosecuzione del progetto Cinema2day

Ai presidenti di

ANICA

ANEM

ANEC

Gentilissimi tutti,

in qualità di deputati membri della Commissione Cultura della Camera, desideriamo unirci anche noi all’appello del Ministro Franceschini per far sì che l’esperienza di Cinema2day continui. L’8 febbraio infatti è stato l’ultimo mercoledì in cui il pubblico ha potuto godere dell’opportunità di vedere un film al cinema pagando 2 euro. L’iniziativa ha avuto grande successo e sembra aver avvicinato o riavvicinato alle sale cinematografiche anche persone che non avevano tale abitudine. Per questo crediamo si debba continuare a credere nel progetto. Inoltre pensiamo che il cinema sia davvero un asset fondamentale dell’industria culturale italiana e il nostro impegno si riflette anche nella legge approvata nei mesi scorsi. Anche per questo sarebbe dunque bello continuare a coinvolgere il pubblico come si è fatto finora per dare linfa e sostegno, nel complesso, a questa idea di sviluppo e di crescita.

Infine, più in generale, il Cinema2day è parte integrante di una politica culturale più ampia, inclusiva e innovativa che stiamo cercando di trasmettere e diffondere, anche con il nostro lavoro in Commissione, nel Paese. Lo stimolo alla fruizione dell’esperienza culturale è per noi un punto fermo, un principio che va posto al centro del progetto di rilancio dell’Italia.

Speriamo dunque voi possiate accettare di proseguire per altri sei mesi con l’iniziativa. Siamo convinti della bontà del percorso da voi intrapreso e dei risultati che si potranno ottenere, soprattutto, desideriamo ringraziarvi per lo sforzo fatto fino ad ora e per la vostra generosità.

Cordiali saluti

Giulia Narduolo

Irene Manzi

Roberto Rampi

Camilla Sgambato